Notizia

Nella festa della Trasfigurazione del Signore, giovedì 6 agosto 2020, la messa serale è stata celebrata da mons. Vlado Košić-Vescovo di Sisak. Ha tenuto una predica ai fedeli riuniti in cui ha interpretato il brano evangelico della Trasfigurazione di Gesù, collegandolo con i messaggi concreti per noi fedeli di oggi. Ha anche commentato appena finito Mladifest di quest'anno, ma anche la posizione di Medjugorje oggi nella chiesa, e ha detto, tra le altre cose:

Giovedì 6 agosto 2020, in occasione della festa della Trasfigurazione del Signore, il giorno è spuntato nuvoloso e freddo, ma ciò non ha impedito a molti parrocchiani e pellegrini di arrampicarsi da soli o in gruppo, anche al buio, per scalare il Križevac. Il 31° Festival dei Giovani di quest'anno con il motto "Venite e vedrete!" (Gv 1:39) si è concluso con la Messa alle 5.00 del mattino.

Il quinto giorno di agosto, la Chiesa celebra il ricordo di Nostra Signora delle Neve e il popolo croato celebra il Giorno della Vittoria e del Ringraziamento Nazionale e il Giorno dei Veterani della guerra.

Mercoledì 5 agosto 2020, in occasione della festa della Nostra Signora della Neve, il giorno in cui la Madonna ha detto che in realtà era il suo compleanno e il giorno in cui noi Croati celebriamo il Giorno del Ringraziamento Nazionale, sulla seconda croce blu eretta in memoria del defunto membro del gruppo di preghiera di Ivan, Nedjeljko Brečić (+4 luglio 1999) la statua restaurata della Madonna è stata restituita al suo posto vicino alla croce.

Nel giorno di 4 agosto, la Chiesa celebra san Giovanni Maria Vianney, patrono dei parroci.

Il terzo giorno di Mladifest, il 3 agosto, la chiesa celebra il vescovo di Zagabria, difensore dei poveri, famoso teologo e pastore, il beato Agostino Kažotić, il primo beato croato.

La terza giornata del Festival dei giovani a Medjugorje è iniziata con la testimonianza di P. Johannes Rothärmel, poi

Anche quest'anno il messaggio ai giovani al Mladifest di Medjugorje è stato inviato dall'arcivescovo di Vienna, il cardinale Christoph Schönborn. Il suo messaggio ai giovani è stato letto dal parroco di Medjugorje, P. Marinko Šakota.

"Cari sacerdoti, cari amici in Cristo, e specialmente voi giovani che siete tanto cari al mio cuore.

Stranica 4 od 75