Beata Vergine Maria è apparsa alla sorella Amalia dal Gesù Flagellato, dalla Compagnia delle Missionarie del Salvatore Crocifisso, a Campionas, in Brasile, nel 8 marzo 1930.

Questa umile monaca portava le ferite del Signore sul proprio corpo e viveva e morì famosa per la sua santità. Precisamente cinque mesi prima della apparizione della Madre di Dio, la suora Amalia era stata colpita con una tragedia famigliare, dove la moglie di suo cugino si ammalò gravamente e soffriva nella sua agonìa. Pregando nella cappella del monastero nell' 8 novembre 1929, all'improvviso vide Gesù sul posto del Tabernacolo e Lo prega di prendere la sua vita e lasciare alla vita questa madre di bambini piccoli. Siccome la sua preghiera era forte e completamente sincera, il Signore si volse verso lei, consigliandola come ricevere questa misericordia. Gesù le disse: "Se vuoi pregare questa misericordia, pregaMe tramite le lacrime di Mia Madre!" Inchinando davanti all'altare, con le mani aperte, con la testa abbasata nei pensieri di questa proposta del Salvatore, la sorella Amalia Gli domandò umilmente:
"In che modo devo pregare?" Gesù le rispose:
"Oh Gesù esaudisci i nostri pensieri, tramite le lacrime di Tua Madre.
Oh Gesù guarda le lacrime di Quella, che Ti amava tantissimo sulla terra, e che adesso con calore fortissimo Ti ama sul Cielo!"
Insegnandola queste invocazioni, Gesù le ha ancora menzionato:
"Figlia mia qualunque cosa le persone pregano da me in nome delle lacrime di Mia Madre, con amore li esaudirò."
Dopo di ciò il Signore le ha avvisato che in seguito la stessa cara Madre Maria rivelerà il prezioso tesoro delle sue lacrime alla comunione monaca della sorella
Amalia, che per molti, sarà come un "magnete della misericordia."

Beata Vergine Maria dona il Rosario delle lacrime
L'aspettata e desiderata apparizione della Beata Vergine Maria è successa nell' 8 marzo 1930 – mentre la sorella Amalia pregava inchinandosi nella cappella, sul lato sinistro sotto l'altare.
Sentì improvvisamente di esser alzata e vide la Beata Vergine Maria avvicinanarsi, con una bellezza e dolcezza indescrivibile, vestita nel vestito viola, avvolta nel mantello
blu sparso con le stelle, e la testa coperta con il velo bianco, con un insolito Rosario nelle mani. Sorridendo meraviglosamente, Madre Maria si avvicinò alla sorella Amalia e dandole il Rosario, disse: "Questo è il Rosario delle mie lacrime, che mio Figlio confida alla tua Comunione monaca in eredità.
Le invocazioni ti ha raccomandato mio Figlio. Tramite queste invocazioni Lui vuole mostrarmi il Suo amore particolare, e donerà tutte le misericordie, per le quali si pregherà per le mie lacrime.
Con la preghiera di questo Rosario si convertiranno molti peccatori, e particolarmente quelli tormentati dal diavolo.
Il Maligno sarà costretto ad ammettere da solo, quanto danno gli fa questo Rosario. Sìi pronta alle grandi lotte!" Dicendo questo, la Vergine Maria è sparita. Un mese dopo, 8 aprile 1930, Beata Vergine Maria viene e avvisa precisamente il modo di come pregare questo Rosario ed anche i scopi di questo Rosario. Sul Rosario esiste un medaglione particolare, sul quale si trovano due immagini: un lato mostra l'immagine di Gesù Cristo il Signore, con le mani legate con la corda, con iscritto attorno: "Con la Tua dolcezza Divina, oh legato Gesù, salva il mondo dalle ilusioni che lo minacciano!"
L'altro lato mostra l'immaagine della Madre delle lacrime, come la sorella Amalia l'ha vista, con iscritto ai bordi:
"Oh Vergine, piena di dolore, le Tue lacrime distruggono l'impero infernale!"

Il mesaggio della Beata Vergine Maria tramite la sorella Amalia:
Prometto a tutti, che pregano questo Rosario, che distenderò il mio mantello sopra loro, come il significato della mia protezione particolare. Ti dico questo perché è il desiderio di mio Figlio, che per i meriti delle mie benedette lacrime dona al mondo diverse benedizioni. Quando sento queste invocazioni, molte benedizioni scenderanno sull famiglie e sull'umanità. La nostra Madonna ha spiegato il significato dei colori del Suo vestito durante l'apparizione alla sorella Amalia: "Sai perché porto il MANTELLO BLU? Per ricordarvi al Cielo, quando vi sentite troppo stanchi dai vostri lavori, quando portate le croci delle vostre sofferenze. Il mio mantello allora vi ricorda al Cielo, che svegli in voi l'indicibile gioia dell'Eternità, che darà il coraggio alle vostre anime e la pace ai vostri cuori, per poter lottare fino a fondo.
Capischi il significato del mio VESTITO VIOLA? Te lo spiegherò, per ricordarti di ciò quando guarderai l'immagine delle Lacrime. Il colore viola simboleggia il dolore. È quel dolore che Gesù sentiva mentre L'hanno picchiato crudelmente e Gli hanno maltrettato il corpo. Guardando Gesù, il Mio Cure Materno e l'Anima hanno anche sofferto moltissimo. Ti spiegherò, figlia anche il significato della VELETTA BIANCA; essa copre la mia testa e cade sui petti. Questo colore mostra la purità, siccome io sono 'il fiore bianco dellla Santa Trinità', era dignitoso che mi copro con la bianchezza. IL SORRISO DOLCE che vedi sulle mie labbra, è qui per riccordarti alle immense gioie, che l'umanità può pregare dal questo tesoro prezioso, dalle mie lacrime!
Ti spiegherò anche, perché appaio con lo SGUARDO ABBASSATO. I pittori stimolati mostravano i miei occhi alzati verso cielo, come in una canzone lodano la mia Immacolata Concezione. Perché in questa apparizione, nella quale ti lasci alla forza delle mie benedette lacrime, ho gli occhi abbassati? Ciò simboleggia la mia compassione per la gente, perché venni dal Cielo per accompagnarvi nelle vostre sofferenze! I miei occhi sono sempre abbassati per le vostre sofferenze ed i dolori, ogni volta quando pregate Mio Figlio, di esaudirvi per le lacrime che ho sparso. Dunque, guardando questa mia immagine, accorgiti sempre e sappi che vi guardo con gli occhi strapieni di compassione e tenerezza!
Figlia mia, ti dico ancor una cosa del Rosario, che tengo nelle mie mani. L'ho chiamata da sola il 'Rosario delle Lacrime' Quando mi guardi così, riccordati, che questo Rosario contrassegna la misericordia, l'amore e la sofferenza. Questo Rosario delle Lacrime significa che vostra Madre vi ama! Usa questo dono e privilegio, guarda questo con confidenza e amore."

Il Rosario è affermato come rivelazione soprannaturale dal vescovo locale Francisco Campos Baretto

LA PREGHIERA INTRODUTTIVA
Oh, Gesù crociffisso, distendi accanto ai Tuoi piedi, Ti mostriamo le lacrime di Quella che Ti accompagnava con l'amore affettuoso e compassionato sulla Tua strada della Croce strapiena di dolore.

Fa, oh buon Maestro che con tutto il cuore accetti la lezione delle lacrime di Tua Madre Santissima, e che così facciamo la Tua volontà qui sulla terra, che saremo degni celebrarTi e glorificarTi durante tutta l'eternità nel Cielo. Amen.
Sui grani grandi e 3 ultimi, l'invocazione: Oh, Gesù guarda le lacrime di Quella, che Ti amava tantissimo sulla terra, e che adesso con calore fortissimo Ti ama sul Cielo!
Sui grani piccoli: Oh, Gesù, esaudisci le nostre preghiere, - Tramite le lacrime di Tua Santissima Madre!
ALLA FINE PREGHIAMO: Oh, Maria, Madre dell'amore, dolore e della misericordia! Ti preghiamo, unisci le tue preghiere con le nostre, che Gesù, Tuo Figlio Divino, a cui ci rivolgiamo, per le Tue lacrime Materne esaudisca le nostre preghiere, e che con le misericordie, per le quali preghiamo, dona la corona della vita eterna! Amen. Questa devozione ha l'approvazione della Chiesa, e l'apparizione è riconosciuta come autentica.
In Croazia il Rosario si allarga con l'autorizzazione del Consiglio Ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Zagabria, dal 2 novembre 1934, nr. 7352.

loading...
Osmrtnice ba

Zanima te i ovo?
Na listi „100 nadahnjujućih žena u 2019.” BBC uključio i časnu sestru. Evo i zašto
16. Novembre 2019.
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok