A Medjugorje, sabato 1 agosto 2020, il 31° Mladifest è iniziato con un PROGRAMMA INTRODUTTIVO alle 17:45, che è andato in diretta, e in cui P. Marinko Šakota e una pellegrina dal BiH erano ospiti.

Nonostante tutti gli ostacoli, l'apertura di Mladifest e la celebrazione della Messa hanno visto la partecipazione di migliaia di pellegrini, principalmente dalla Polonia, Spagna, Francia, Slovenia, Croazia e Bosnia ed Erzegovina.

Alle 18 è iniziata la preghiera del rosario, guidata dai giovani.

Il rosario è stato seguito dall'apertura del Mladifest, la cosiddetta PRESENTAZIONE DELLE NAZIONI - una processione in cui rappresentanti di tutti i paesi partecipanti (80 l'anno scorso) arrivano all'altare esterno con un'iscrizione, una bandiera e altri simboli del loro paese. Poiché quest'anno non c'erano rappresentanti della maggior parte dei paesi, la presentazione è stata organizzata in modo tale che i giovani della gioventù francescana locali recassero le iscrizioni di 110 singoli paesi che altrimenti avrebbero partecipato - tutto in segno di solidarietà e connessione con tutti i giovani di tutto il mondo.

Questa parte introduttiva è stata seguita da una solenne Messa guidata dal Nunzio Apostolico in Bosnia ed Erzegovina, Mons. Luigi Pezzuto, con la concelebrazione di 40 sacerdoti.

Mons. Luigi Pezzuto è venuto da Sarajevo soprattutto per questa occasione, come ha fatto nei 2 anni precedenti perché è felice di venire a Mladifest e Medjugorje. Ha portato un messaggio ai giovani di tutto il mondo, inviato loro da papa Francesco e lo ha consegnato ai giovani della parrocchia di Medjugorje, Ana Miloš e Andrija Šego, che lo hanno letto ad alta voce.

Nel suo sermone mons. Luigi Pezzuto ha parlato del rapporto con la Beata Vergine Maria. Alla fine della Messa, il parroco, P. Marinko Šakota, lo ha ringraziato per essere venuto a Medjugorje.

La Santa Messa è stata seguita da una preghiera di Adorazione del Santissimo Sacramento dell'altare.

Santa Messa e Adorazione è stata musicalmente animata dal coro e dall'orchestra Mladifest sotto la direzione del prof. Damir Bunoze. L'apertura di Mladifest tramite streaming live è stata seguita da milioni di persone ed è stata tradotta in una ventina di lingue.

Puoi pagare la donazione sul conto PayPal del portale di medjugorje-info.com

Zanima te i ovo?
DIRLJIVA PORUKA ZLOSTAVLJANIM ŽENAMA Rajko Bundalo: "Jako puno žena plače"
27. Gennaio 2021.
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.